Dalle città per bene

Udine sceglie l’ambiente: giù le emissioni di CO2 del 40%

6 mesi fa
Udine sceglie l’ambiente: giù le emissioni di CO2 del 40%

Entro il 2030 Udine cercherà di abbassare le emissioni di CO2 del 40%, migliorando la condizione ambientale della città

Anche Udine ha scelto l’ambiente e finalmente l’Amministrazione ha deciso di farsi carico del problema, puntando al miglioramento della salute ambientale della propria città. A seguito della votazione favorevole del consiglio comunale, infatti, il Sindaco di Udine Furio Honsell ha deciso di firmare il Patto dei sindaci per il clima e l’energia, che porterà la città a ridurre del 40% le emissioni di CO2 entro il 2030.

Così facendo – ha dichiarato Honsell – “Udine si allinea ancora una volta alle città europee più responsabili assumendosi un impegno nel contrasto ai mutamenti climatici si tratta del coerente proseguimento del Patto siglato nel 2009 per gli obiettivi che vanno dal 2020 al 2030. Che sono ampiamente alla portata della città perché per raggiungere l'abbattimento di CO2 richiesto sarà sufficiente che gli impianti di teleriscaldamento e di cogenerazione vengano ultimati e alimentati a biomasse. Udine è tra le prime città italiane ad aderire all'iniziativa”.

Ora spetta all’Amministrazione comunale presentare, entro 2 anni da questa storica firma, un piano di azione per migliorare la diffusione e l’uso di energia sostenibile, migliorando l’ambiente nel quale ci troviamo a vivere: con questa scelta, infatti, non solo i cittadini potranno beneficiare della diminuzione di agenti inquinanti nell’aria ma anche l’ecosistema mondiale potrà puntare verso la diffusione di una nuova coscienza ecosostenibile, capace di guarire il Pianeta.

Lascia il tuo Commento

0 commenti per "In Italia si parla di sviluppo sostenibile"
avatar