Persone per bene

Lui è Tancredi Mazzei

3 mesi fa
Lui è Tancredi Mazzei

Il baby surfista eroe che ha salvato la vita a un bagnante.

Tancredi ha 12 anni e una grande passione per il surf. Nato e vissuto a Washington, anche se da genitori italiani, ogni anno trascorre le vacanze in Toscana per riabbracciare i nonni.
E' domenica, Tancredi si sta godendo una bella giornata in compagnia della sua inseparabile tavola sulle Spiagge Bianche di Vada, a sud di Livorno.

Ad un tratto il vento cambia, il cielo si fa scuro e il sole lascia spazio a qualche minaccioso nuvolone. Il mare si gonfia e per Tancredi è la situazione ideale. Si porta in posizione giusta per affrontare le onde quando in lontananza sente i fischi dei bagnini. Inizialmente pensa siano rivolti a lui a causa delle condizioni proibitive del mare. Lui però è abituato e non percepisce alcun pericolo. E infatti ha ragione. I richiami dei bagnini sono per un uomo, a circa venti metri da lui, che gesticola, si sbraccia. E' in seria difficoltà. Il malcapitato, un turista di 35 anni, è in balia delle onde e rapidamente viene trascinato a largo dalla corrente. Sta annaspando.

Tancredi, nonostante l'apprensione dei tanti presenti e dei suoi genitori, decide di nuotare verso di lui. L'uomo ha i crampi e sta per annegare. Il 12enne lo tranquillizza, gli dice che andrà tutto bene. Lo fa salire sulla tavola e, con la forza di un leone, inizia a nuotare verso la riva. Le onde li travolgono più volte, la tavola rischia di capovolgersi. Il giovane surfista resiste e riesce a mantenere l'equilibrio. In prossimità della battigia i bagnini gli vanno incontro, Tancredi è stremato, ma con il loro aiuto porta a termine il salvataggio.

Poi, acclamato da tutti i bagnanti come una star, con la genuinità e l'incoscienza di un ragazzino di 12 anni, ha commentato. “Non sono un eroe, tutti l’avrebbero fatto”.

Grazie Tancredi, piccolo grande eroe.

Lascia il tuo Commento

0 commenti per "In Italia si parla di sviluppo sostenibile"
avatar