Persone per bene

Lui è Nicola Loi

2 settimane fa
Lui è Nicola Loi

Un "pasticciere dal cuore d'oro"

Nicola ha 35 anni ed è stato definito un "pasticciere dal cuore d'oro".

Ogni sera, al termine della giornata lavorativa, quando abbassa la serranda della sua attività in Via Fiume, a Quartu Sant'Elena (Cagliari), lascia all'esterno le buste con i dolci invenduti.

E' il suo regalo per i poveri, è la sua partecipazione tangibile alle sofferenze di chi non può permettersi un dolce o addirittura non ha di che nutrirsi.In questa maniera Nicola regala un po' di "dolcezza" a chi invece vive in una realtà in cui ci sono tante ombre.

“Una signora è venuta a ringraziarci e ci ha confessato che grazie al vassoio che le abbiamo messo a disposizione ben dieci persone hanno mangiato paste. Ed era da tempo che non me mangiavano”, ha raccontato Nicola e prosegue " “insieme a me lavorano altre tre persone” e i dolci vengono lasciati sotto a un cartello con una scritta breve ma chiara: “Ogni sera alla chiusura lasceremo appesi fuori i pacchetti con il non venduto. Per chi volesse…”.

Molto bello che poi nessuno approfitti di questo inusuale omaggio...tutti si rendono conto del piccolo dono ad un mondo pieno di sofferenza.

A chi lo definisce un "ragazzo dal cuore d'oro", Nicola risponde con modestia e con parole che dimostrano attenzione a chi attende un po' di solidarietà.

Infatti precisa: “Non sono di certo un eroe, tanti altri miei colleghi hanno scelto di donare le paste invendute ai poveri. Al mondo, anche a Quartu Sant’Elena, ci sono purtroppo persone meno fortunate. Ricordarsi della loro esistenza è un obbligo morale”.

In mezzo a tanta solitudine e indifferenza per l'infelicità di tantissime persone gesti come quello di Nicola Loi dimostrano che esiste ancora un grande spirito di solidarietà verso i più deboli.

Lascia il tuo Commento

0 commenti per "In Italia si parla di sviluppo sostenibile"
avatar