Persone per bene

Lui è Marco Ingallinera

2 settimane fa
Lui è Marco Ingallinera

Il quarantenne ragusano che ha salvato la vita a due turisti.

Marco ha 40 anni ed è residente a Ragusa.

E’ lunedì, sono le 12.20. Marco si sta godendo una giornata di mare presso il Lido LA OLA, vicino al porto turistico di Marina di Ragusa. Il vento soffia forte, il mare è molto agitato. Sarebbe molto pericoloso avventurarsi in un bagno fuori stagione, anche per i più esperti. Un giovane turista, un tedesco di 17 anni, decide, malgrado tutto, di tentare l’impresa. Subito in difficoltà, viene raggiunto da un coetaneo, intervenuto per soccorrerlo. Pochi attimi e i due si trovano in balia delle onde. La forte corrente li spinge al largo, rendendo impossibile il raggiungimento della riva. Scatta l’allarme. Tra i presenti è terrore. Immediatamente vengono chiamati i soccorsi, ma non c’è il tempo per attendere il loro arrivo.

Marco non esita un istante. Nonostante non sia un bagnino professionista, decide di intervenire. Armato di una dose di coraggio fuori dal comune, si immerge e inizia a nuotare verso i due ragazzi in procinto di annegare. Qualche bracciata e si accorge di quanto sia proibitivo il salvataggio. E’ stanco, ma non si arrende. In gioco ci sono due giovani vite. E al posto loro potrebbe esserci chiunque. Anche lui stesso.

Raggiunti i due turisti, Marco trova la residua energia per farsi forza tra le onde e di riportarli a riva, in sicurezza. All'arrivo della Capitaneria di Porto, l’impresa si è già compiuta. I ragazzi sono salvi e Marco, esausto ma soddisfatto, è lì al loro fianco.

Grazie Marco
Se oggi non stiamo parlando dell’ennesima tragedia in mare, il merito è solo tuo.

[L’eroico gesto non è passato inosservato. Marco, infatti, è stato poi invitato dalla Capitaneria di Porto di Pozzallo, dove il Capitano di Fregata, Pierluigi Milella, gli ha espresso il più vivo e sentito ringraziamento per un’azione così coraggiosa, nobile e tempestiva.]

Lascia il tuo Commento

0 commenti per "In Italia si parla di sviluppo sostenibile"
avatar