Persone per bene

Lui è don Roberto Berruti

5 anni fa
Lui è don Roberto Berruti

Don Roberto da quasi trent'anni è un sacerdote di strada

Armato di jeans e scarpe da ginnastica, Don Roberto ha poco del prete tradizionale. Nessuno a prima vista direbbe che è un uomo di chiesa. Eppure l'apparenza del proverbiale “abito” non è mai stata così lontana dal fare il monaco.

Con la sua associazione romana “Evviva Maria”, spinto da rara passione, da anni aiuta i ragazzi in difficoltà. Quelli che hanno perso l'orientamento, quelli destinati ad una vita dissoluta, ritenuti “casi” dalla scuola ed errori dalla società. Ma non per lui, non per don Roberto. Lui ha fatto della sua vita una missione: recuperare i ragazzi di strada, rappresentare un baluardo in difesa dei più deboli, un'ultima speranza per chi si è smarrito.

La vita di don Roberto è costellata di storie difficili. Realtà scomode fatte di miseria, delinquenza, droga e degrado, spaccati di vita quotidiana che non fanno notizia in quanto indigesti per il delicato benessere di una società artificiale. Una fangosa realtà in cui don Roberto si sporca le mani ogni giorno, all'ombra dei riflettori, in silenzio.

Negli anni il “don Bosco dei tempi moderni” ha dato vita ad un progetto importante (supportato anche dalla Fondazione Ema.Pesciolinorosso), una casa-oratorio divenuta un punto di ritrovo, un luogo di speranza dove realizzare iniziative ricreative ed insegnare un mestiere a questi ragazzi, per offrire loro un domani.

Grazie Roberto, esempio di solidarietà, partecipazione e slancio alla vita.

Lascia il tuo Commento

3 commenti per "In Italia si parla di sviluppo sostenibile"
avatar
5 anni fa

Complimenti don !!!!

avatar
5 anni fa

GRAZIEEE

avatar
5 anni fa

Grazie

avatar