Persone per bene

Lei è Yana Rykhlitska

2 settimane fa
Lei è Yana Rykhlitska

Yana, l'angelo dei combattenti

Occhi verdi come il mare, treccine bionde e spensierate. Un coraggio enorme in un fisico minuto. Un sorriso caldo nel gelo di Kiev.

Fino a un anno fa Yana era una ragazza ucraina come tante. Diplomata, da qualche anno era entrata in una compagnia di assicurazioni.
Dopo l’invasione russa dello scorso 24 febbraio, si è offerta volontaria aiutando civili e militari, poi ha deciso di frequentare i corsi di paramedico e ha firmato un contratto con le Forze armate ucraine entrando a far parte della 93ma brigata Kholodnyi Yar come soccorritore.

Grazie al suo aspetto delicato e alla sua forza d’animo, in questi mesi di guerra Yana è stata ribattezzata “l’angelo dei combattenti”. Sempre in prima linea, con fermezza e professionalità, in aiuto di feriti e bisognosi.

E’ notizia di questi giorni che Yana è rimasta uccisa con un collega dai colpi di mortaio sparati dalle truppe russe sull'auto medica durante un'evacuazione di feriti vicino a Bakhmut.
Yana avrebbe compiuto 30 anni il 2 aprile.

I suoi genitori hanno rifiutato la raccolta fondi per la famiglia: "Fate una donazione per le Forze armate ucraine, è quello che avrebbe voluto nostra figlia".
Grazie Yana, fai buon viaggio.

Lascia il tuo Commento

0 commenti per "In Italia si parla di sviluppo sostenibile"
avatar