Persone per bene

Lei è Mariateresa Silvio

2 anni fa
Lei è Mariateresa Silvio

Mariateresa è un agente della polizia municipale di Marciano e Campo nell’Elba, località negli ultimi anni il Comune ha adottato la linea dura contro il commercio abusivo lungo le spiagge. Era l'estate del 2015 quando Mariateresa si è imbattuta in una giovane senegalese che, sotto un sole cocente, svolgeva il lavoro di venditrice ambulante. Entrata in azione, la vigilessa era pronta ad allontanarla e a prendere i provvedimenti del caso, quando si è accorta che sulle spalle della giovane donna vi era in qualcosa che ad un primo sguardo sembrava un fagotto, ma che in realtà era un bambino di appena quindici mesi, con la febbre molto alta ed uno stato avanzato di disidratazione. Il piccolo era con il capo reclinato all’indietro, aveva uno sfogo in faccia dovuto al sole e si muoveva a fatica. Da tutore della legge ad angelo custode, per Mariateresa il passo è stato breve. La vigilessa ha infatti preso il piccolo e lo ha portato all’ambulatorio della guardia medica dove è stato prontamente trasferito al primo pronto soccorso. I genitori del bimbo però non avevano i soldi per le medicine necessarie, così, grazie a Mariateresa, si è scatenata una gara di solidarietà tra tutti i suoi colleghi per trovare il denaro necessario alle cure.

Ad alcuni giorni dall’episodio, Mariateresa non ha perso di vista la coppia di venditori ambulanti senegalesi e il loro piccolo. “Ho il numero di telefono della madre, ci sentiamo spesso. Ogni volta che la incontro – racconta la vigilessa - le dico di stare alla larga dalle spiagge dove ci sono io, il regolamento è in vigore e a me spetta far rispettare le norme”.

Perché è vero, le regole vanno rispettate. Ma ancor prima di vestire una divisa, Mariateresa è un essere umano, una madre, o "semplicemente" Una Persona PerBene.

Lascia il tuo Commento

2 commenti per "In Italia si parla di sviluppo sostenibile"
avatar
2 anni fa

Il cuore innanzitutto e non solo il cappello in testa

avatar
2 anni fa

Anche le mamme italiane fanno tanti sacrifici e pagano tutte le tasse i venditori spiagge NÒ NO

avatar